Il Carnevale è senz’altro la festa più allegra dell’anno! Un’esplosione di colori, risate, maschere e travestimenti che contagia tutti… e più di chiunque altro i bambini. Ed è con grande entusiasmo che gli alunni delle seconde classi di scuola primaria del nostro Istituto Comprensivo hanno preso parte alla realizzazione di un viaggio nel Carnevale.

Il percorso ha toccato tre diversi aspetti di questa festa: tradizione, creatività, travestimento; il tutto è stato sviluppato trasversalmente, nelle diverse discipline, coinvolgendo l’ambito linguistico, logico-matematico, espressivo.

Avvicinare prima di tutto i bambini alla tradizione e alla conoscenza delle tipiche maschere italiane, nate dal teatro dei burattini, dalla Commedia dell’arte e da tradizioni antichissime, ha permesso ai nostri Piccoli Alighieri di scoprire la memoria storica e antropologica del territorio nazionale.

Ma il Carnevale è sicuramente occasione di numerose esperienze di apprendimento, e l’Istituto “Dante Alighieri” non è solo “scuola del sapere”, ma anche “scuola del fare”! Per questo i piccoli alunni sono stati coinvolti anche in attività pratiche e in laboratori creativi. D’altra parte il laboratorio creativo è il luogo privilegiato dove il bambino può imparare a mettersi in gioco, dove la fantasia e la creatività possono prendere forma; è il luogo dove si sperimenta e dove si possono sviluppare diversi linguaggi e modi di comunicare. Nel realizzare le attività laboratoriali, i bambini si sono ovviamente divertiti moltissimo, partecipando con grande entusiasmo e operatività. Con tecniche espressive diverse e materiale di recupero, hanno espresso al massimo il loro linguaggio creativo, con soluzioni originali e personalizzate.

Il momento conclusivo del percorso nel magico mondo del Carnevale, è stato dedicato al “travestimento”. Il travestimento non è solo un modo per divertirsi, ma ha un vero e proprio valore terapeutico. La capacità di mascherarsi è una conquista importante per i bambini. Grazie al gioco del travestimento sviluppano la competenza immaginativa che favorisce il pensiero divergente e il problem-solving, imparano a “far finta di…”, a mettersi nei panni di qualcun altro e, identificandosi con i diversi personaggi interpretati, riescono a dar voce al loro mondo interiore. Anche se con semplici accessori, come un cappello o un paio di occhiali, e abbinamenti assolutamente e liberamente bizzarri, ogni bambino sicuramente può inventare nuove storie! Il percorso è stato per loro non soltanto occasione di scoperta e di nuova conoscenza,ma anche opportunità per condividere, esprimere se stessi e sperimentare in piena libertà. Un’esperienza questa davvero stimolante per i Piccoli Alighieri che, con il loro sorriso, la loro fantasia e la loro la creatività, hanno “colorato” le aule della nostra scuola!

Guarda le bellissime foto scattate in questi giorni nelle varie sedi!

Tags:

Comments are closed

I nostri Progetti
Formazione
ORIENTAMENTO